Educazione per la libertà

Comunicare, condividere e aiutare

La comunicazione e la sensibilizzazione fanno parte delle nostre azioni: condividere la nostra esperienza, diffondere l’empatia e difendere i diritti umani per costruire un mondo migliore.

L’obiettivo del progetto Educazione per Libertà è quello di generare empatia e pensiero critico attraverso le testimonianze di coloro che si vedono costretti a buttarsi in mare come unica alternativa alla protezione del più importante di tutti i diritti: la vita stessa.

Da settembre 2015 fino alla fine del 2019, abbiamo portato avanti riflessioni e dialoghi con 90.000 alunni e 1.370 centri educativi in aree distinte del mondo. Il nostro obiettivo consiste nel creare una società critica nei confronti delle disuguaglianze e in grado di lottare per un mondo in cui entità come la nostra non dovrebbero nemmeno esistere.

Metodologia

Sulla base della nostra esperienza in mare e delle testimonianze a bordo, abbiamo elaborato un programma in aula in grado di permettere lo sviluppo di strategie e il potenziamento dell’empatia.

Vogliamo che gli studenti apprendano ad esprimere i propri sentimenti e a riconoscere quelli delle persone che li circondano.

Per fare ciò, è essenziale fomentare il dialogo e lo spirito critico di fronte alle ingiustizie e i pregiudizi, nonché sensibilizzare l’opinione pubblica sulle disuguaglianze sociali.

Obiettivi

Qual è l'obiettivo di questo progetto?

  • Promuovere valori come la giustizia, l’empatia, il rispetto e la dignità.
  • Rispettare le persone così come le loro credenze, le loro opinioni e le loro origini.
  • Sviluppare e promuovere il pensiero critico e il dialogo.
  • Fornire agli alunni e alle alunne gli strumenti necessari per promuovere relazioni all’insegna del rispetto.
  • Formare cittadini in grado di costruire una società integrante e rispettosa.
  • Risvegliare l’interesse per l’impegno di fronte alle ingiustizie sociali.

Come lo facciamo?

Fotografie © Open Arms

Iscriviti

Ti terremo aggiornato su ciò che facciamo